Il nostro impegno per il sociale

Hotel la Villa e la Guinea Bissau

Sono ormai diversi anni che l’Hotel Club La Villa con i suoi ospiti è protagonista di importanti interventi di solidarietà in un piccolo, quanto ai più sconosciuto, paese africano che è la Guinea Bissau.
Prima di descrivere i progetti realizzati ,per meglio capire l’importanza che questi assumono,è bene spendere due righe su questo stato.
La Guinea Bissau, o Guinea portoghese. E' un piccolissimo paese situato immediatamente sotto il Senegal con i quale confina a nord mentre a sud avvolto dalla molto più grande Guinea Conacri, o Guinea francese, attualmente focolaio di ebola.
Di fronte un mare pescosissimo sfruttato in modo selvaggio dalle flotte peschereccie grazie a particolari permessi di pesca.
Come gran parte dei paesi sub-Sahariani, anche la Guinea Bissau soffre di innumerevoli afflizioni di carattere sanitario, alimentare educativo ecc.
Ma in questo paese, rispetto agli altri, questi problemi  sono amplificati tanto da collocarlo tra i primi paesi in cui più alta è la mortalità infantile.
Le tante malattie caratteristiche di queste zone, su tutte la malaria e la malnutrizione sono la causa di questo triste primato.

In questo paese svolgono la loro opera umanitaria diversi gruppi missionari e tra questi un gruppo di Suore Missionarie Francescane del C.I.M. Suor Luigina, la responsabile, insieme a Suor Maria, Suor Monica Suor Caterina e Suor Adelia, nella Missione di Quinhamel  svolgono la loro preziosa opera nel campo dell’emergenza sanitaria, nell’ospedale infantile ,nel campo educativo, in una scuola tra le migliori del paese, e nei villaggi dove provvedono all’alfabetizzazione delle donne.
Da oltre un decennio  un’associazione, l’associazione "Verso gli ultimi" realizza progetti a sostegno dell’opera di queste missionarie, conseguentemente a favore della popolazione locale, seguendoli direttamente in loco e cercando di coinvolgere quanti si sentono di dare una mano in queste opere umanitarie.
Dall’incontro di questa associazione con il Sig. Enzo Marchei è nata una stretta collaborazione che ha permesso, nel corso di tanti anni, di realizzare nella  missione di Quinhamel e nei villaggi dove le missionarie svolgono la loro opera tanti progetti importantissimi in particolare per le fasce più deboli della popolazione.
E’ nato così un profondo e proficuo rapporto di amicizia e collaborazione  e di puntuale testimonianza di ciò che viene realizzato  concretizzato in dossier fotografici e filmati  ed ancor di più dalla annuale visita  delle missionarie agli ospiti dell’hotel.

Primo intervento: refettorio

Il primo i intervento che è stato possibile realizzare grazie al sostegno dell’hotel "La Villa" è un refettorio dove i bambini della missioni, frequentanti l’asilo e le prime classi, potessero consumare in sicurezza il pasto giornaliero.
Esisteva infatti una struttura vecchia ed in parte semidiroccata  spesso pericolosa per gli animali che in essa si rifugiavano.
Nel giro di qualche mese questa struttura è stata trasformata in un luogo accogliente e sicuro con spazi spesso utilizzati per svolgere attività ricreativa.

Secondo intervento: ristrutturazione delle aule

L’anno seguente con il contributo dell’Hotel è stato possibile realizzare il progetto di ristrutturazione delle aule dellela struttura che ospitava le prime classi.
Le aule erano ormai pericolanti, con tetto fatiscente, piccole in relazione al crescente numero di bambini.
E’ stato così fatto un tetto nuovo e realizzata una struttura pìù grande ed ospitale in cui poter accogliere più alunni.

Terzo intervento: costruzione di una scuola nel villaggio di Giogorò

E’ stata poi la volta di un progetto di maggiori dimensioni ma soprattutto di un maggiore impatto sociale. Parliamo dell’ intervento nel villaggio di Giogorò. Era questo in piccolissimo villaggio che viveva una situazione di arretratezza culturale testimoniata dal fatto che gli abitanti non parlavano il portoghese, lingua nazionale, ma nemmeno il criolo, lingua popolare.
L’unico idioma usato era quello dell’etnia di appartenenza con tutte le difficoltà di relazione che questo comportava.
Il progetto era quello di costruire una scuola primaria proprio qui dove i bambini nemmeno sapevano cosa fosse la scuola.
Il progetto, protrattosi per due anni, ha portato alla costruzione di una scuola di educazione di base oggi frequentata da quasi 200 bambini.
Nella scuola è stato poi creato un orto affinché gli alunni apprendessero le tecniche di base di coltivazione così da riportarle nelle proprie famiglie.
L’orto inoltre ha cominciato a produrre le verdure da consumare nel pasto servito a scuola.

Quarto Intervento: casa di accoglienza

L’anno seguente l’impegno è stato concentrato nella costruzione di una struttura che potesse ospitare le bambine che nei vari villaggi si rivolgono ai missionari per poter sfuggire alla terribile realtà di essere  date in matrimonio forzato ad uomini molto più anziani di loro. Una struttura dove le bambine potessero vivere protette e recuperare la loro serenità ma soprattutto la loro dignità.
Oggi questa casa di accoglienza è ultimata e ospita diverse ragazze che qui possono frequentare la scuola con il sostegno delle missionarie e così intravedere dinanzi a loro un futuro migliore.

Quinto intervento: autonomia energetica

L’hotel con i suoi ospiti è stato poi sostenitore di un grande ed impegnativo progetto volto a svincolare la missione di Quinhamel dagli elevati costi di gestione energetica. In questo paese l’energia elettrica è fornita dallo stato solo per due ore al giorno. Le attività della missione erano legate quasi totalmente all’utilizzo di gruppi elettrogeni, grandi e piccoli, con un elevatissimo dispendio economico ma indispensabile per per il lavoro dell’ospedale, del laboratorio di analisi e della scuola.
Nell’arco di due anni è stato possibile mettere in funzione un impianto fotovoltaico di 22 KW che oggi copre quasi totalmente le esigenze energetiche della missione e permettendo di risparmiare risorse economiche da dirottare al settore sanitario. Soprattutto l’impianto permette di svolgere le attività in modo continuativo.
Qualcosa di straordinario che ben è sintetizzato dalle parole di Suor Luigina "finalmente oggi abbiamo avuto l’energia tutto il giorno".

Ma nel corso degli anni  con i contributi degli ospiti dell’hotel è stato possibile l’escavazione di pozzi nei villaggi più bisognosi di acqua non contaminata.

I pozzi sono realizzazione di vitale importanza per i villaggi poiché con l’acqua e con l’instaurarsi di norme igieniche si assiste ad una drastica abbassamento dell’incidenza di tante malattie.

Impegno continuo

Oggi l’Hotel "La Villa" partecipa ad un progetto molto impegnativo con una enorme ricaduta sociale sulla popolazione. Parliamo della costruzione di una nuova missione, la missione di Nhacra, in una zona  priva di sevizi sanitari di base per la popolazione.
Si tratta di un presidio sanitario con diversi ambulatori con particolare attenzione alla situazione dell’infanzia in una zona in cui è elevatissima la mortalità infantile.
Associata ci sarà anche una scuola di base.

Somme raccolte nel 2016

Somme raccolte nel 2015

Resoconto delle somme raccolte nell'anno 2016

SETTIMANA DAL - AL TOTALE CUMULATO
27 Maggio - 3 Giugno € 345,00
4 Giugno - 9 Giugno € 630,00
10 Giugno - 17 Giugno € 1.315,00
18 Giugno - 24 Giugno € 1.795,00
25 Giugno - 8 Luglio € 2.135,00
9 Luglio - 15 Luglio € 2.560,00
16 Luglio - 22 Luglio € 2.855,00
23 Luglio - 29 Luglio € 3.165,00
ENZO MARCHEI € 4.175,00
30 Luglio - 5 Agosto € 4.565,00
6 Agosto - 11 Agosto € 5.060,00
12 Agosto - 18 Agosto € 5.585,00
19 Agosto - 26 Agosto € 5.970,00
27 Agosto - 2 Settembre € 6.495,00
3 Settembre - 9 Settembre € 6.665,00
10 Settembre - 15 Settembre € 6.875,00

Resoconto delle somme raccolte nell'anno 2015

SETTIMANA DAL - AL TOTALE CUMULATO
12 Giugno - 18 Giugno € 545,00
19 Giugno - 25 Giugno € 905,00
26 Giugno - 2 Luglio € 1.360,00
3 Luglio - 9 Luglio € 1.770,00
10 Luglio - 16 Luglio € 2.245,00
17 Luglio - 23 Luglio € 2.755,00
24 Luglio - 30 Luglio € 3.185,00
31 Luglio - 6 Agosto € 3.575,00
7 Agosto - 12 Agosto € 4.055,00
13 Agosto - 20 Agosto € 4.605,00
21 Agosto - 26 Agosto € 5.118,00
27 Agosto - 3 Settembre € 5.733,00

Gallery